SET VENEZIANO DEL PERIODO MEDIEVALE

Articolo: K840CS

Set Scacchi unico, certificato e numerato realizzato in Bronzo con l'antica tecnica della fusione a cera persa, rifinito con Oro 24 Carati. Ogni singolo pezzo è firmato dallo scultore. Scacchiera realizzata in onice e marmo toscano rifinita con una cornice in Bronzo e oro zecchino. Le origini di Venezia risalgono al VII sec. d.C. : sembra che la città sia stata fondata dalla gente che fuggiva, minacciata dalle invasioni degli Unni e dei Longobardi. Inizialmente i Veneziani erano sotto la giurisdizione bizantina dell'esarcato di Ravenna, ma, dopo il crollo di questo (739), rimasero indipendenti e governati da un Duca, detto "Doge". Venezia si trovava geograficamente in una posizione invidiabile, intermediaria tra Oriente ed Occidente, e trovò nel commercio la sua ragione di vita, sapendo difendere in modo straordinario, per secoli, la sua libertà. Dal XV sec. si profilarono all'orizzonte due potenti nemici: i Turchi, da una parte, e gli Austro-Ungheresi dall'altra. Fu, inoltre, inferto un colpo mortale all'economia veneziana dall'apertura al traffico dell'Atlantico, dalla scoperta dell'America e dallo spostarsi dei centri commerciali. Nonostante l'abilità dei suoi nemici, Venezia trionfò sempre nei commerci e generò i migliori artisti, rimanendo sempre un centro dove la Libertas permetteva il dibattito tra le più disparate idee filosofiche, sociali e religiose. Col trattato di Campoformio, nel 1797, Napoleone cedette all'Austria la secolare indipendenza della Serenissima e, nel 1866, Venezia entrerà a far parte del Regno d'Italia. Emblema della città è il Leone Alato, simbolo e attributo qualificativo dell'Evangelista che i Veneziani vollero come loro grande patrono: San Marco.

CAVALLO: ht cm18 - SCACCHIERA: cm 67x67x9,5 - cm 6,9
Non disponibile


Contattaci per ricevere informazioni

Privacy* Dò il consenso al trattamento dei miei dati   
Leggi l'informativa

* Obbligatorio